Tramadol Online United States Order Tramadol Online Canada Cheapest Tramadol Cod Tramadol Online Pets

La rivista Biotecnologie-news.it è iscritta al n. 1/21 Registro Stampe dd. 29/1/2021, presso il tribunale di Trento.

MAGi EUREGIO
Bertelli Farmaceutici

Ora rinascono le idee di Achille Bertelli: l’iniziativa che raccoglie il testimone scientifico

Così il dottor Matteo Bertelli rilancia la ricerca attorno alle molecole naturali

ENDOVIR ®

Aziende Innovative

BIOTECNOLOGIE NEWS

Aziende Innovative

IN3 DIAGNOSTIC
ABRES
Stem Sel
Biovecblock
Innoven
Bioecopest
NGB GENETICS
THEOREO
ADAM
Drug Discovery Clinics s.r.l.
O3 enterprise
Novavido
CHEMICARE
Chemicare
LiquidWeb
Isbiolab
Bioscience Research
biorfarm
Fintastico

Grazie agli elettrodi tornano a camminare tre persone paralizzate

Una delle notizie più belle del mese e mezzo che abbiamo alle spalle e, con buone probabilità, anche dell’intero 2022: alcune persone rimaste paralizzate sono riuscite a muovere le gambe, persino a camminare, grazie alla stimolazione sul midollo procurata da elettrodi presenti in degli impianti. La notizia, com’era naturale che fosse, è rimbalzata di media in media, stupendo il grande pubblico ma anche il mondo della scienza. Per ora la novità ha coinvolto tre persone ma non è escludibile che le ricerche possano consentire anche ad altri di essere sottoposti ad esperimenti (e risultati) di questo tipo. Tra le persone che hanno beneficiato dell’azione degli elettrodi, c’è pure un italiano.

La tecnologia, che è stata realizzata presso il Politecnico Losanna ma a cui ha partecipato pure l’Istituto Federale svizzero di Tecnologia, in buona sostanza, consente di camminare a chi ha avuto, purtroppo, una paralisi completa. Il meccanismo è quello per cui gli elettrodi coinvolti stimolano il midollo spinale, consentendo il movimento. Come riportato dall’Adnkronos, è plausibile che, dopo lo studio pubblicato su Nature, anche altre pubblicazioni scientifiche a sostegno della novità scientifica emergano in tempi relativamente brevi. Anzi: alcuni studi sono già stati annunciati. E c’è attesa per capire le conseguenze della scoperta scientifica di questa portata. Già si parla di come questa tecnologia possa aiutare nel tempo le persone rimaste paralizzate a causa di malattie, incidenti, traumi e così via. Viene citato il Parkinson. Il fatto di tornare a camminare, per una persona paralizzata, è considerato utopistico ma, quanto accaduto pochi giorni fa, palesa una speranza forse del tutto inaspettata per il mondo esterno alla progressione scientifica. E vi sono anche ovvie conseguenze positive  sul piano psicologico da tenere in considerazione.

I racconti delle persone che hanno ripreso a camminare, alcune anche per chilometri, sono commoventi e profondi ma soprattutto lasciano intendere che la riattivazione mediante stimolazione del midollo spinale necessiti di tempo. Si parla, senza troppi fronzoli, della necessità di un vero e proprio allenamento a supporto dell’utilizzo dell’impianto. Una chicca: una persona delle tre sarebbe persino riuscita a tornare in piscina per nuotare.

Condividi Articolo

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
GENELAB-SRL
Gibob
ViroStatics
HiQnano
LMPE srl
Graftonica
Genomix 4 Life
EnGenome
3DIFIC
INSIMILI
Clonit
Euleria
Growa
ADDAX
Agreenment
Latiduto 40
MgShell
Evenfi