Order Tramadol Online Overnight Delivery By Tramadol Online Ordering Tramadol Online Illegal Tramadol For Sale Online Cod

La rivista Biotecnologie-news.it è iscritta al n. 1/21 Registro Stampe dd. 29/1/2021, presso il tribunale di Trento.

MAGi EUREGIO
Bertelli Farmaceutici

Ora rinascono le idee di Achille Bertelli: l’iniziativa che raccoglie il testimone scientifico

Così il dottor Matteo Bertelli rilancia la ricerca attorno alle molecole naturali

ENDOVIR ®

Aziende Innovative

BIOTECNOLOGIE NEWS

Aziende Innovative

IN3 DIAGNOSTIC
ABRES
Stem Sel
Biovecblock
Innoven
Bioecopest
NGB GENETICS
THEOREO
ADAM
Drug Discovery Clinics s.r.l.
O3 enterprise
Novavido
CHEMICARE
Chemicare
LiquidWeb
Isbiolab
Biopills
Bioscience Research
biorfarm

CPHI WORLDWIDE 2021

Il più grande appuntamento mondiale dedicato all’industria chimico-farmaceutica, Chemical Pharmaceutical Ingredients (CPhI) Worldwide, torna alla Fiera di Milano a Rho, dopo quattordici anni, dal 9 all’11 novembre. Questo evento ha visto la partecipazione di più di 1.400 realtà leader nel settore farmaceutico e provenienti da più di 170 paesi diversi. Secondo l’amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano, Luca Palermo, durante la conferenza stampa di apertura della manifestazione, insieme al sottosegretario al Ministero della Salute, Andrea Costa, si sono prefissati l’obiettivo di diventare il punto di riferimento mondiale dell’industria farmaceutica iniziando dall’ospitare questi eventi anche negli anni avvenire. Il progetto nasce perché questo settore, in Italia, è cresciuto del 74% tra il 2015 e il 2020, rispetto al 48% della media UE. Nello specifico, la Lombardia, vanta di essere la prima regione, italiana ed europea, non solo per presenza industriale ma anche per investimenti in ricerca e sviluppo nel campo farmaceutico.

Per la prima volta dopo la pandemia, Milano accoglie in Fiera tantissime società appartenenti a diversi settori, quali: Active Pharmaceutical Ingredients and Intermediates (API), Custom manufactoring, Fine Chemicals and Intermediates, Excipients, Integrated Pharma, Natural Extract, Analytical and Lab Services, InnoPack, Finished Dosage Formulation (FDF), P-MEC, BioProduction. Queste aziende hanno organizzato degli stand nei quali hanno esposto la loro vasta gamma di prodotti . 

Foto 1 Alcuni stand presenti

Questi settori rappresentano l’innovazione e lo sviluppo del campo farmaceutico. Tra i più rilevanti si trovano quelli dedicati agli estratti naturali e ai principi attivi farmaceutici che costituiscono la base della maggior parte dei trattamenti efficaci e innovativi. In particolare, gli APIs sono i principi attivi e i prodotti intermedi per l’industria farmaceutica e cosmetica e rappresentano le materie prime farmacologicamente attive la cui qualità e tracciabilità è di fondamentale importanza. Infatti, in Italia, la produzione e importazione di APIs devono essere autorizzate dall’autorità regolatoria competente (AIFA). Il 3% del fatturato derivante dal comparto dei principi attivi farmaceutici, nel territorio italiano, è destinato alla ricerca e sviluppo di sistemi sempre più green ed ecosostenibili.

Il settore dedicato alle molecole e gli estratti naturali ha suscitato particolare interesse nella comunità scientifica.  La ricerca verso questo campo si è ampliata e sviluppata negli ultimi anni perché le molecole naturali sono caratterizzate da ottime proprietà, e per la loro mancanza di tossicità sono considerate un eccellente “food supplement” dall’industria alimentare e nutraceutica. Questi composti sono molto interessanti perché possiedono proprietà antivirali, antibatteriche, antinfiammatorie, antiossidanti, antimicotiche ed anche proprietà antitumorali. Grazie alle loro caratteristiche, i composti naturali sono ottimi candidati per essere utilizzati come: integratori alimentari, dispositivi medici, cosmetici oppure botanicals. Inoltre, a differenza di farmaci o antibiotici, che hanno un impatto ambientale e fisiologico notevole, gli integratori a base di molecole naturali possono essere utilizzati anche per lunghi periodi e quotidianamente. In aggiunta, le sostanze naturali vengono recuperate da sottoprodotti di smaltimento ed essere utilizzate, quindi, come materia seconda. A tal proposito si stanno muovendo verso questa direzione anche le Green Technologies, tra le quali Pharmactive Biotech Products SL e Omnipharm presenti alla fiera, che grazie alla loro trasversalità, con numerosi settori di interesse, consentono di attuare soluzioni concrete e sinergiche alle questioni della ecosostenibilità, in campi di applicazione come la prevenzione della contaminazione del suolo e delle acque da sostanze pericolose; la riduzione dei rifiuti e la promozione di una cultura del recupero; la ristrutturazione delle filiere produttive al fine di eliminare gli scarti.  

Per tal motivo una delegazione della Società MAGI  si è recata a questa importante fiera farmaceutica. Il Gruppo MAGI, negli ultimi anni, sta dedicando particolare attenzione allo studio delle proprietà delle molecole naturali, nello specifico i polifenoli. Una delle molecole naturali più importanti studiate è l’idrossitirosolo estratto da olivo, un composto fenolico che possiede tantissime proprietà tra cui antiossidanti, antibatteriche e antivirali ma agisce anche diminuendo la disfunzione endoteliale e diminuendo lo stress ossidativo.

Foto 2 Il Dr. Bertelli insieme ad alcuni dei suoi collaboratori

In questa giornata il gruppo ha avuto la possibilità di visitare numerosi stand interagendo con l’expertise di diverse aziende e dedicando particolare attenzione a quelle che si occupano di molecole naturali. In particolare, B Natural SRL si dedica allo sviluppo di nuove tecnologie per l’estrazione di polifenoli da propolis e Select Botanical SL, una delle principali realtà spagnole che recupera composti naturali a partire da diverse fonti come ad esempio olivo, menta e zenzero.

Questo prestigioso evento ha dato, quindi, grandissimo spazio alle molecole di origine naturale da cui si evince un rinnovato interesse da parte del settore farmaceutico verso le interessanti e molteplici proprietà di questi composti. La trasformazione di sottoprodotti di origine vegetale per il recupero di molecole naturali mostra diversi vantaggi in chiave green ed ecosostenibile e rappresenta un passo in avanti verso un sistema basato sull’economia circolare.

L’evento proseguirà fino al 19 novembre tramite conferenze online dove tantissimi player farmaceutici presenteranno i loro prodotti e le loro idee.

 

Dott.ssa Valentina Medeghini

Dr. Kevin Donato

Dott.ssa Kristjana Dhuli

Condividi Articolo

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
GENELAB-SRL
Gibob
ViroStatics
HiQnano
LMPE srl
Graftonica
Genomix 4 Life
EnGenome
3DIFIC
INSIMILI
Clonit
Euleria
Growa
ADDAX
Agreenment
Latiduto 40
MgShell
Evenfi
Fintastico