La rivista Biotecnologie-news.it è iscritta al n. 1/21 Registro Stampe dd. 29/1/2021, presso il tribunale di Trento.

EBTNA
Bertelli Farmaceutici

Ora rinascono le idee di Achille Bertelli: l’iniziativa che raccoglie il testimone scientifico

Così il dottor Matteo Bertelli rilancia la ricerca attorno alle molecole naturali

ENDOVIR ®

Aziende Innovative

BIOTECNOLOGIE NEWS

Aziende Innovative

IN3 DIAGNOSTIC
ABRES
Stem Sel
Biovecblock
Innoven
Bioecopest
NGB GENETICS
THEOREO
ADAM
Drug Discovery Clinics s.r.l.
O3 enterprise
Novavido
CHEMICARE
Chemicare

Nuovi anticorpi contro il SarsCov2: l’Italia ancora in prima linea

L’Italia è in prima linea nella lotta al Sars-Cov2. Le nostre eccellenze scientifiche si stanno distinguendo per i risultati prodotti in termini sperimentali e non solo. Le strade battute per cercare di uscire dalla pandemia sono state, sino a questo momento, essenzialmente tre: una riguarda la via maestra, ossia i vaccini; l’altra riguarda gli anticorpi; la terza via persegue invece il campo della ricerca attorno alle molecole naturali ed alle loro eventuali proprietà nella lotta al virus che ha sconvolto il mondo. Una delle ultime notizie battute in merito dalle agenzie riguarda la seconda strada intrapresa, quella che riguarda gli anticorpi. Stando a quanto riportato dall’Ansa, infatti, dei nuovi anticorpi sono stati “scoperti grazie a una tecnica messa a punto in Italia nuovi anticorpi capaci di contrastare l’infezione del virus SarsCoV2 responsabile della pandemia di Covid-19, della sua variante inglese e che sono in grado di bloccare anche altri coronavirus”. Gli anticorpi in questione, sempre secondo quanto riportato dalla fonte sopracitata, sarebbero sia in grado di riconoscere il patogeno sia di essere efficaci nei confronti della variante attualmente maggioritaria nel Vecchio continente, cioè quella inglese, che anche in Italia prevale lungamente sulle altre in termini percentuali. Risultati ed approfondimenti relativi a questa nuova “arma” contro il virus pandemico sono stati pubblicati su Scientific Reports. La scoperta scientifica, che fornisce ulteriore lustro al Belpaese, oltre che nuove speranze nella “battaglia” per tornare alla normalità per come la avevamo conosciuta, è opera dei laboratori scientifici del CEINGE-Biotecnologie avanzate di Napoli. Nell’articolo dell’Ansa, vengono citati pure i membri Task Force Covid-19 che è stata predisposta dalla Regione Campania. Ma di che tipo di anticorpi stiamo parlando? Si tratta di anticorpi umani che sono stati individuati a partire dall’analisi di un frammento circoscritto della proteina Spike. Quella che purtroppo abbiamo imparato a conoscere per via della sua centralità nel quadro del procedimento dell’infezione virale. Adesso si attendono ulteriori sviluppi in merito alla ricerca dei ricercatori del CEINGE e della Federico II di Napoli. Ogni passo in avanti fatto dalla scienza deve essere plaudito e tenuto in forte considerazione.

Redazione

Condividi Articolo

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
GENELAB-SRL
Gibob
ViroStatics
HiQnano
LMPE srl
Graftonica
Genomix 4 Life
EnGenome
3DIFIC
INSIMILI
Clonit
Euleria
Growa
Growa
Growa