La rivista Biotecnologie-news.it è iscritta al n. 1/21 Registro Stampe dd. 29/1/2021, presso il tribunale di Trento.

EBTNA
Bertelli Farmaceutici

Ora rinascono le idee di Achille Bertelli: l’iniziativa che raccoglie il testimone scientifico

Così il dottor Matteo Bertelli rilancia la ricerca attorno alle molecole naturali

ENDOVIR ®

Aziende Innovative

BIOTECNOLOGIE NEWS

Aziende Innovative

IN3 DIAGNOSTIC
ABRES
Stem Sel
Biovecblock
Innoven
Bioecopest
NGB GENETICS
THEOREO
ADAM
Drug Discovery Clinics s.r.l.
O3 enterprise
Novavido
CHEMICARE
Chemicare

Quella sentenza che parifica gli Ogm alle Nuove biotecnologie in agricoltura

La sentenza risale al 2018 ma è ancora attuale, se non altro perché rischia di limitare e non poco la ricerca e lo sviluppo delle nuove biotecnologie. Per essere chiari: parliamo delle piante che vengono prodotte attraverso tecniche quali l’editing genomico. La questione è complessa. Il dibattitto – come specificato da un articolo pubblicato all’epoca della sentenza da Italia Oggi  – verte pure sul concetto di “prodotto transgenico”. Per quanto gli Ogm e le nuove tecnologie biotech differiscano, infatti, la Corte di giustizia europea ha in buona sostanza parificato la normativa che disciplina la produzione. Il che ha suscitato le critiche di chi si dice certo che tra Ogm e nuove tecnologie biotech passi un abisso. Ad esultare, ai tempi, sono state soprattutto le associazioni ambientaliste. Adesso che il biotech, anche per via della pandemia, ha preso piede in maniera dirompente, può essere utile riproporre una dialettica scevra da logiche ideologiche e pregiudizi di sorta. Com’è ovvio che sia, “la partita” non è terminata con la sentenza di tre anni fa. Alcuni enti ed alcune organizzazioni stanno promuovendo una linea differente, confidando in un cambiamento dell’approccio al problema. Come nel caso delle dichiarazioni rilasciate in relazione alle discussioni delle Commissioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica italiani in materia di nuove biotecnologie da applicare nel campo dell’agricoltura all’inizio del 2021: “La SIGA e la SIBV- si legge su agricoltura.it  apprezzano e sostengono quindi la decisione presa dal Senato e le proposte della Commissione Agricoltura, che allineano l’Italia alle posizioni che promuovono una revisione legislativa che consenta l’introduzione di queste innovazioni anche nell’agricoltura europea, per evitare che essa perda di competitività nel panorama internazionale”. Già, quel “panorama internazionale” cui l’Italia dovrebbe guardare con una certa naturalezza, ma che continua a trovare spazi limitati nei pensieri del legislatore e di chi ha il compito di tracciare la strada del nostro economico-sociale. In realtà, la domanda di partenza sarebbe una: le Nbt sono o non sono Ogm? Risolvendo questa equazione, le risposte al quesito diventerebbero consequenziali. Per ora lo sdoganamento delle nuove tecnologie biotech è una chimera. Tra le istituzioni in prima linea, vale la pena annoverare la Regione Lombardia. E qualche segnale d’apertura inizia a provenire pure da Bruxelles .

Condividi Articolo

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
GENELAB-SRL
Gibob
ViroStatics
HiQnano
LMPE srl
Graftonica
Genomix 4 Life
EnGenome
3DIFIC
INSIMILI
Clonit
Euleria
Growa